MACERE.IT

FREE TO TALK

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

Salvate l’antica via Latina dal cemento.

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
 via latina Nell' ambito dei Patti Territoriali delle Colline Romane sono stati approvati vari piani di lottizzazione (progetti ASP), Agenzia Sviluppo Provincia, di cui uno di sessantamila metri cubi, lungo il tracciato dell' antica "via Latina" e riguardano i colli della Molara nel comune di Grottaferrata, al di sotto della prestigiosa zona archeologica del Tuscolo, e all'interno del perimetro del Parco regionale dei Castelli romani.  

  L’itinerario della via Latina tracciato intorno al 370 a.C. interessa anche il territorio di Artena, però le zone attraversate dalla strada non sono tutelate da un adeguato vincolo ambientale ed urbanistico e potrebbe accadere ad Artena quello che è già successo nel territorio di Grottaferrata. Si propone quindi ai Responsabili dell’Amm.ne Comunale di riscoprire l’itinerario percorso dall’antica via Latina che riguarda il territorio di Artena, adottando le misure di tutela e salvaguardia al fine di conservare la bellezza dei luoghi, tasselli di un paesaggio a volte ancora intatto, come nella zona di Maiorana e Sant’Ilario e talvolta irreparabilmente segnato dalle trasformazioni più recenti come nella via Ariana o minacciate da incombenti interventi di trasformazioni urbanistiche ed alterazioni territoriali come quelle che stanno riguardando la località di Tagliente e sul quale recentemente il Comune con apposita Delibera ha sdemanializzato alcune particelle a favore di una società privata.
 
latinaLa via Latina è molto antica, risale addirittura alla preistoria; il tracciato originario partiva grosso modo dall'isola Tiberina oltrepassava i Colli Albani e riscendeva lungo le valli del Sacco e del Liri. I Romani, percorrevano quel tracciato sin dai primissimi tempi per commerciare con i popoli che abitavano a Sud, i Volsci, gli Ernici ed Equi, per questo motivo tra il 328 ed il 312 a.C. l'antica strada fu potenziata, e fu chiamata semplicemente via Latina perché attraversava il territorio abitato dai popoli latini. Il percorso complessivo della via Latina, da Roma a Capua, era lungo in origine 147 miglia (15 in più rispetto alla via Appia costruita da Appio Claudio), ma fu progressivamente rettificata fino a misurare 129 miglia (circa 191 km), addirittura tre miglia in meno rispetto alla via Appia. Gli ingegneri romani anticiparono di fatto il criterio delle moderne autostrade: arrivare il più rapidamente possibile alla meta finale (Capua), tralasciando le città che erano lungo il percorso, il cammino poteva essere effettuato da un viaggiatore comune, a piedi, in cinque giorni. 

  Importante era il nodo stradale che collegava Palestrina al mare attraverso il passo del mons Algidus (oggi monte Artemisio), questo è localizzabile all’altezza della località di Tagliente, con una diramazione, difronte Villa Montana, che univa la via Latina alla via Labicana fino a raggiungere Palestrina e tale area risulta ricca di storia e di presenze archeologiche costituite da varie tombe, un area di particolare pregio naturalistico e paesaggistico da tutelare.

via latina  L’ambiente, il paesaggio, e l’urbanistica saranno i temi della prossima campagna elettorale che vedrà scendere in campo due scuole di pensiero: quelli che continueranno a fare del territorio i propri interessi (i megaprogetti ASP), con apposite varianti al PRG, che concentra tutta la ricchezza del patrimonio edilizio nelle mani di poche persone, l’altra formata da coloro che pensano che lo sviluppo della città debba avvenire attraverso la valorizzazione della sua storia, del suo borgo, delle sagre di paese, delle feste religiose, delle attività sportive e musicali, cioè “ l’ interesse pubblico ” Per far questo ci dovrà essere uno sviluppo con strade ed opere di urbanizzazione, che preservi gli aspetti ambientali ed archeologici del territorio dall’invasione del cemento e non faccia finire la città di Artena nella lista dei paesi ad alto rischio per la presenza di inquinanti nell’aria, (idrocarburi, polveri sottili, sostanze organiche ed inorganiche) come è già accaduto nelle città che hanno avuto un rapido sviluppo che ha compromesso la loro qualità della vita e la salute di chi ci vive, (si consulti il rapporto sulla qualità dell’aria presente sul sito dell’arpalazio o della Legambiente).


 

Aggiungi commento

In questo sito il contenuto dei commenti è sotto la responsabilità di chi scrive e non di chi lo amministra.
Tutti possono commentare, tenendo in considerazione questa premessa, usateli con responsabilità!!!.
Tutti gli utenti non registrati dovranno attendere l'approvazione del Moderatore SHADE
Ricordiamo che l'e-mail inserita deve essere veritiera, altrimenti il commento verrà escluso automaticamente.
Consigliamo di leggere le politiche del Sito prima di commentare gli articoli
Grazie.
I Commenti supportano L'opzione GRAVATAR registrarsi per ricevere L'avatar

Codice di sicurezza
Aggiorna

logomacere

Written on 23 Aprile 2009, 19.29 by Lionicaro
incidente-su-via-tuscolanaStasera verso le 19.00 su via tuscolana c'è stato un brutto incidente. Un furgone daily per distrazione, non si è accorto delle macchine in coda, La...
1516 0
Written on 05 Luglio 2009, 17.00 by EXSTENDER
le-fattucchiereDue o tre volte all’anno mi capita di raggiungere la mia terra d’origine, che per quanto distante geograficamente, mi resta sempre ed indissolubilmente...
933 0
Written on 05 Febbraio 2009, 08.45 by admin
festa-su-macereitQuesta mattina controllando le statistiche del sito abbiamo avuto una piacevole sorpresa: Macere.it ha superato le sue prime 10000 visite. Ci fa molto...
2015 0
Written on 12 Luglio 2009, 20.00 by PAOLO FONTANA
raccontoCosa c’è di più bello che essere sospinti dal vento nel mare immenso, magari sotto un cielo stellato o una luna luminosa come mai. Navigare oltre ogni...
868 0
Written on 13 Agosto 2010, 14.23 by LIONICARO
staffetta-femminile Cosa dedicata alle bambine originarinalmente si chiamava CURI CA T'ACCHIAPPO VINCE LA CONTRADA VIA VELLETRI  LA CLASSIFICA 1) Via Velletri...
1510 0
Written on 23 Giugno 2009, 18.28 by EXSTENDER
la-terra-ci-ascoltaQuesta estate mi trovavo su una delle spiagge di Vieste, sul Gargano. Quasi in prossimità di un piccolo scoglio, che si elevava di pochi metri dalla...
1023 0
Written on 23 Novembre 2010, 20.40 by IL SINDACO DI ARTENA ''MARIO PETRICHELLA''
canale-nussolini   CLICCA PER INGRANDIRE IL MANIFESTO Antonio Pennacchi ha vinto il Premio Strega. È una notizia? Non dovrebbe esserlo.1. Pennacchi è un autore con...
993 5
Written on 16 Maggio 2011, 19.24 by admin
muro-veloce  Come annunciato nel Verbale d’assemblea del 14-05-2011 dal Comitato di Quartiere Macere, i lavori per ripristinare la frana in via Velletri...
1445 2.6

Palio Artenese

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

Written on 04 Aprile 2011, 20.12 by SHADE
strada-invase Nella Contrada Macere cumuli di rifiuti  crescono  giorno dopo giorno in altezza e larghezza straripando dai cassonetti . Cani, gatti e ratti ...
605 5
Written on 13 Marzo 2011, 17.22 by LIONICARO
allarme-nella-centrale-di-fukushima  Radiazioni sarebbero fuoriuscite dal reattore 3 della centrale giapponese di Fukushima 1, nel nord est del Giappone, mentre il livello dell’acqua...
827 0
Written on 15 Agosto 2010, 14.27 by LIONICARO
TITOLO '' A NU CE PIACE '' 4) CLASSIFICATA
5945 5
Written on 01 Febbraio 2010, 23.07 by SALUTEME
acqua-dannosaLa pubblicità insinua effetti benefici per le acque minerali (come quello diuretico), da alcuni anni si diffondono anche impianti filtranti, depuratori...
2675 0
Written on 17 Giugno 2009, 17.01 by SHADE
sventola-la-bandiare-bluQuest'anno l' Italia è al quinto posto tra le località del Mar Mediterraneo, dopo Spagna, Grecia, Turchia e Francia. Rispetto agli anni passati sono 227 ...
1426 0
Written on 02 Maggio 2010, 21.04 by LUCIO DI RE
graziano-romaniOggi parliamo di un grandissimo rocker italiano a livello mondiale: Graziano Romani. Nasce a Casalgrande (RE), il 26 Settembre 1959. La mia conoscenza...
893 5
Written on 13 Agosto 2010, 12.56 by LIONICARO
corsa-con-la-botte La corsa con botte che rotola  attraverso un percorso fatto di ostacoli è stata vinta da   CONTRADA VIA GIULIANELLO I RISULTATI via giulianello...
926 0
Written on 08 Agosto 2010, 22.13 by LIONICARO
colubro-vince-la-carettella Il palio comincia con la gara più emozionante La Carettella . Tutte le contrade percorrono 700 mt sino ad arrivare alla Villa Borghese. Il...
1084 0
Written on 04 Luglio 2012, 14.07 by COMITATO COLUBRO
san-giovanni-battista-colubro CLICCA SUL MANIFESTO PER INGRANDIRLO
942 0
Written on 06 Aprile 2009, 10.51 by shade
terremoto-in-abruzzoUna serie di violentissime scosse ha fatto tremare la terra in Abruzzo provocando numerose vittime. Piccole scosse già nei giorni scorsi aveva messo in...
1142 0

feed-image Feed Entries
Your SEO optimized title page contents